Sabato 22 settembre LisCa Swiss Fishing ha organizzato la sua prima Gara di Pesca al Persico, il TROFEO LISCA “MEMORIAL GIANNINO” dedicato a Giannino Lischetti, padre del fondatore di Lisca Swiss Fishing, Tiziano Lischetti, grande pescatore scomparso lo scorso anno, innamorato della pesca e del nostro Lago Ceresio. Alla gara hanno partecipato 26 imbarcazioni, alcune provenienti anche dalla vicina Italia, con una sfida che si è protratta dalle ore 7.00 alle 11.45 nel bacino Nord del Ceresio acque svizzere. Oltre una cinquantina di esperti pescatori che fino all’ultimo si sono dati battaglia per l’ambito primo premio, un ecoscandaglio Humminbird Helix 7 SI, offerto dall’importatore ufficiale svizzero Bucher+Walt, presente con il suo rappresentante Patrick Fleischhacker, per presentare i nuovi modelli e rispondere ad ogni domanda dei partecipanti.
Una competizione, regolamentata dal giudice di gara Claudio Ventura, che ha avuto un enorme successo anche sui media tra cui la TSI, che ha creato uno splendido servizio. Un’ambiente splendido, tra veri amici, in una cornice spettacolare presso il Lido Riva Caccia a Lugano, con pranzo in comune organizzato dalla nota ditta Gabbani. I vincitori dell’ambito primo premio la coppia di noti pescatori ed amici fraterni Mauro Camozzi e Franco “Chino” Bernasconi, che hanno catturato sia i dieci persici del maggior peso con Kg 3.515, che il pesce persico più grande del peso di gr. 605. Secondo posto assegnato alla coppia di pescatori Ivan Aspali e Roberto Brignoni con dieci persici del peso di Kg 3.255 e terzo posto per l’imbarcazione di Giovanni Foletti e Franco Copis con dieci persici del peso di kg 2.695.

img_5446

img_5449

img_5476

img_5491

img_5493

5211d607-4b05-4fed-a1c1-9413768a71d5

92da4b7b-2ee0-467d-8775-817ffab69f2f